Fragole in Aiuola: Come trapiantare e coltivare 

Le fragole sono uno dei frutti primaverili più apprezzati, sono deliziose e altamente benefiche per la nostra salute, in quanto possiedono proprietà antiossidanti, rafforzano le ossa e aumentano le nostre difese immunitarie, tra molti altri benefici.

Como trasplantar y cultivar fresas en bancal
Lasciando da parte il contesto della salute e il piacevole sapore che ci lasciano le fragole, oggi vedremo come si riproducono e come possiamo coltivarle. Noterai che questo squisito frutto è facile da mantenere e molto gratificante in termini di produzione.

Riproduzione delle fragole

Cominciamo con l'essenziale per coltivarle: come si riproducono le fragole?

Per stoloni: È il metodo più comune e semplice per ottenere nuove piante di fragole. Gli stoloni spuntano alla fine dell'estate e in autunno, sono lunghi steli emessi dalla pianta madre di fragola, e all'estremità di essi si sviluppa una nuova piantina che si radica rapidamente nel terreno.

Per seme: Le fragole che mangiamo hanno i loro caratteristici piccoli semi gialli incastonati nella buccia. Questi semi possono essere fatti germogliare mettendoli in terra e mantenendoli ben umidi.

Per talea: Le fragole di oltre 1 anno emettono rami, è possibile tagliare un rametto che potrebbe già avere delle radici o semplicemente piantarlo nel terreno, dove radicherà.

Nel mio caso, sto spostando le fragole in un nuovo luogo, quindi sto rimuovendo tutte le piante di fragole e utilizzerò i migliori stoloni ed eventuali talee nell'aiuola.

Preparare l'aiuola per le fragole

Abbiamo già visto in un altro articolo come creare un'aiuola con irrigazione automatica, ora sfrutteremo parte di questo spazio per piantare alcune fragole a nostro piacimento.

Nel mio caso, userò 3 metri quadrati di aiuola. Il mio terreno tende ad essere argilloso, quindi mescolerò della sabbia fino a ottenere la consistenza desiderata, in modo che l'acqua possa drenare meglio, poiché alle fragole non piace l'eccesso di acqua.
È anche estremamente importante mescolare il terreno con uno strato di concime, io preferisco i concimi organici rispetto a quelli sintetici. Ad esempio, il vermicompost è considerato il miglior concime organico, ma ci sono anche altre ottime opzioni come il letame o il compost.
Per evitare la crescita di erbacce, copriremo il terreno dell'aiuola con una pellicola di plastica nera. Poiché l'aiuola ha una larghezza di 1 metro e una lunghezza di 3 metri, la pellicola sarà larga 1,25 metri e lunga 3,25 metri, in modo da poter fissare gli estremi della pellicola nel terreno.
I 3 tubi dell'irrigazione a goccia che abbiamo posizionato saranno nascosti sotto l'aiuola. Una volta posata la pellicola, faremo dei fori per piantare una pianta di fragola in ciascuno di essi. Essendo la larghezza di 1 metro, metteremo 4 fragole per fila, distanziate di 25 cm l'una dall'altra. Nei miei 3 metri quadrati rientreranno 48 fragole.

Piantare le fragole nell'aiuola

Ora dobbiamo selezionare tra le piante che ho estratto in precedenza quelle con le radici e l'aspetto migliore. Le pulisco dalle foglie secche e dai gambi superflui, e le pianto nei singoli buchi facendo attenzione a farle aderire al terreno, quindi le innaffio leggermente.

Cure necessarie per le fragole

La parte più laboriosa è l'allestimento in modo che le fragole siano ben visibili e richiedano poche cure. Successivamente dovrai:

Sostituire le fragole morte.

Rimuovere le foglie secche e le poche erbacce che crescono vicino alle piante.

Tagliare gli stoloni in eccesso delle fragole.

Controllare una o due volte all'anno che tutti i punti di irrigazione funzionino correttamente, semplicemente rimuovendo il tubo e reinserendolo.

Se la pellicola o i mattoni dell'aiuola si rompono nel corso degli anni, sostituirli.

Ogni 3 o 4 anni, sostituire le vecchie piante di fragole con nuove, come ho mostrato.

E, cosa più importante, goditi tutte le fragole che raccogliamo.

A chi consiglio di coltivare le fragole in un'aiuola da orto con irrigazione automatica?

Consigliato per te se:

✔️ Vuoi avere le fragole ben ordinate e curate

✔️ Cerchi di ridurre il lavoro di rimozione delle erbacce e l'irrigazione

✔️ Spera di ottenere un'abbondante raccolta di fragole

Non consigliato per te se:

❌ Vuoi coltivare le fragole in vasi

❌ Cerchi di coltivare idroponicamente

❌ Non hai spazio per un'aiuola

Piú info

Domande frequenti sul trapianto e la coltivazione delle fragole

Il primo trapianto delle fragole in un'aiuola con pellicola e irrigazione automatica potrebbe lasciare delle incertezze a chi inizia.
Quando spuntano le fragole?
La pianta di fragole fruttifica maggiormente in primavera, ma è possibile raccogliere fragole sparse durante tutto l'estate e all'inizio dell'autunno.
Quanta acqua necessitano le fragole?
Anche se non hanno bisogno di molta acqua per sopravvivere, se le annaffiamo ogni 2 o 3 giorni durante la fase di fruttificazione, le fragole saranno più grandi e belle.
La pianta di fragole resiste bene al freddo?
Sì, è una coltura che sopporta molto bene l'inverno, con nevicate e temperature sotto lo zero. Pertanto, è facile adattarsi a qualsiasi clima.
Ti è piaciuto questo articolo? Aiutaci a condividerlo sui social media. Grazie! ❤️

Arrivederci e a presto, caro utente

Sei già arrivato alla fine dell'articolo! Spero che sia diventato dinamico, ma soprattutto pratico, e che ora sappiate se coltivare o meno le fragole su un'aiuola con irrigazione automatica.

Avete ancora dei dubbi? Contattateci con noi raccontandoci il vostro caso o... lasciateci un commento e aiuteremo i futuri utenti che visiteranno questo articolo. Grazie mille 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai clic per valutare questa voce!
(Voti: 0 Media: 0)
©️ 2024 - terraemacchina.it - Amici della natura
Sottoscrivi
Ricevi la nostra newsletter gratuita e scopri tutto sulla cura delle piante

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le politica sulla privacy e i termini di servizio di Google.

menuchevron-down